Valentina: la mia esperienza? Avvolgente!
Valentina scrive per il cinema e la televisione ed è autrice di un libro di racconti. La sua esperienza a La Grande Fabbrica delle Parole è cominciata con il suo trasferimento a Milano; dai bambini c’è sempre da imparare!

Valentina Grotta, autrice per il cinema e la televisione e volontaria de La Grande Fabbrica delle Parole, racconta così la sua esperienza al laboratorio: “Mi sono laureata in cinema a Napoli. Ho lavorato per il cinema a Cinecittà come montatore e dopo la laurea mi sono trasferita a Milano dove ho lavorato per la televisione montando e scrivendo. Ai tempi, La Grande Fabbrica delle Parole non esisteva. Quando stava per partire il progetto pilota sono stata chiamata a Roma per un nuovo lavoro. Mi dispiaceva tanto e ho comunque contattato Terre di Mezzo per sapere se esistesse lo stesso progetto anche nella capitale. Appena mi sono ritrasferita a Milano per lavorare in una agenzia di comunicazione ho subito chiamato La Grande Fabbrica delle Parole per propormi come volontaria e adesso, appena posso, cerco di dare una mano al laboratorio. È un’esperienza avvolgente, i racconti dei bambini ti aprono la mente! Ma i bambini sono anche misteriosi, hanno i loro segreti, i loro moti interiori ed è così bello scoprire dove sono arrivati con le loro storie partendo da uno spunto iniziale. Ho pubblicato un libro di racconti (Finefebbraio Prospettiva Editrice) e adesso mi sto cimentando per la prima volta con una storia più lunga… Magari si riuscisse a prendere esempio dai bambini e scrivere senza la paura di sbagliare!“.