Ascolta una storia che viene da lontano…”, il concorso di scrittura per le scuole promosso da Terre di mezzo – street magazine e La Grande Fabbrica delle Parole, alla sua seconda edizione, è pubblicato anche sul sito del Ministero dell’Istruzione

Dove nascono le storie? Dai ricordi infantili di qualcuno che ce le ha raccontate, da incontri inaspettati, dalla voce di uno sconosciuto che intercettiamo sulla metro. Sono tante le occasioni da cui nascono le storie e hanno tutte una cosa in comune: impariamo ad ascoltarle.

L’anno scorso la nostra casella di posta ha raccolto plichi provenienti da tutt’Italia, da Palermo a Livigno, passando per le grandi metropoli, senza trascurare i piccoli centri.

La storia a cui ci si dovrà ispirare quest’anno deve riguardare un oggetto: sarà questo a guidare il lavoro propedeutico alla narrazione dando vita alla “storia lontana narrata da un oggetto” che verrà esaminata dalla commissione.

Inoltre da questa edizione la gara è aperta anche agli autori più giovani, nell’apposita sezione dedicata alle scuole primarie: nel bando troverete tutte le informazioni relative alle condizioni di partecipazione anche delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

A giudicare gli elaborati sarà una giuria speciale composta da autori professionisti: Silvia Ballestra, Giorgio Fontana e Alessandro Zaccuri.

Per inviare la pre-iscrizione a concorsoscuole@terre.it avete tempo fino al 19 febbraio (leggi il bando, alla voce Pre-iscrizione, per le modalità).