Ci sono alberi che non danno frutti.

In pochi sono disposti a credere che esista un posto dove, sui tronchi, invece di foglie, ciliege e arance nascono cioccolatini e caramelle gommose. Le piante assomigliano a quelle che vediamo al parco ma hanno colori bellissimi, sembrano nuvole al profumo di agrumi.

In questo bosco vive da tempo una piccola scimmia dai denti a sciabola che, pur essendo molto buona, ha un aspetto che fa un po’ paura. Il suo nome è Banana Kong. Ovviamente, adora le caramelle e ne mangia senza sosta tutto il giorno. Ai denti a sciabola si aggiunge così una pancia molto grande che non le permette di correre e arrampicarsi.

La sua più grande amica è un’anziana signora senza denti, che, ahimè, non può mangiare nemmeno una caramella. Si lamenta tutto il giorno con la piccola scimmietta: “Quando ero giovane, proprio come te, mangiavo dolci tutto il giorno. E adesso non posso più”.

Il desiderio della signora era, dunque, quello di tornare a mangiar dolci. La scimmia invece voleva a tutti i costi trovare una mitragliatrice che le permettesse di far cadere le caramelle dai rami senza doversi arrampicare. Non ne poteva più di quella fatica!

Entrambe passavano i pomeriggi sdraiate sotto gli alberi, con il naso puntato in alto, sognando di veder cadere, senza alcuno sforzo, una pioggia di caramelle proprio sulle loro teste.

Continua anche tu la storia come hanno fatto i bambini della 4D della Rinnovata Pizzigoni di Milano. Un grazie di cuore all’illustratore Stefano Tognetti, che ha disegnato questa storia.