Davide Musso è nato a Milano nel 1974, è giornalista professionista e lavora come editor. 

Con Terre di mezzo Editore ha pubblicato il reportage dall’Ecuador Bananeros (2004), il libro-inchiesta Io boicotto Nestlé (con Miriam Giovanzana, 2005) e il libro di interviste Voglio fare lo scrittore (2007).

Nel 2007 ha esordito nella narrativa con la raccolta di racconti Vita di traverso (Gaffi editore), finalista al “Premio Tondelli” 2009. Un suo racconto inedito è incluso nell’antologia “Giovani Cosmetici” (Sartorio editore, 2008) ed è uno dei 330 autori del Dizionario affettivo della lingua italiana a cura di Matteo B. Bianchi e Giorgio Vasta (Fandango libri, 2008).

Collabora con “Rolling Stone”, “Blow Up”, “Pulp”, “Terre di mezzo – street magazine”, e cura la webzine letteraria Le parole necessarie.